Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2012

Che idea

Dovrei segarti le gambe fin sopra il ginocchio,
Per abbassarti,
Per poterti mangiare comodamente sulla sommità del capoccione,
Appoggiando i gomiti sulle tue spalle mentre mastico, fino a conficcarceli dentro.
Dovrei farlo, per riequilibrare le cose,
Per metterti dove ti meriteresti.
Per mettermi dove io merito.
Dovrei farlo, ma soffriresti.
E io non posso proprio sopportare nemmeno l'idea.

L'Atlante delle Emozioni. Roma, 19.07.12

Rientrata questa sera dal lungo weekend romano, stanca, sfinita, ma completamente incapace di andare a dormire. E' un continuo rivedere di immagini e foto,  è un continuo rivivere quei momenti, un continuo rinturgidire le emozioni di quelle sere.Le Emozioni che vibravano di Musica, ma che non erano fatte soltanto di essa e da essa. Sono state le Emozioni di incontri finalmente reali, di complicità e collaborazione, di attese e di impazienza, le Emozioni  di colori fluttuanti, di giochi collettivi, di coriandoli inattesi, di mani a tempo e cori di voci, di corpi che si fondevano all'unisono in un unico Spirito danzante.L'emozione della Musica di cinque giovani Artisti.Della loro sorpresa, della loro soddisfazione, che ormai è diventata anche la nostra, della nostra gioia e della loro incontenibile Euforia, del loro imbarazzo e anche del nostro.Di balli sfrenati, di abbracci tanto attesi, di Vita che pulsa nelle casse, quelle di amplificazione e quelle toraciche.L'emozio…