Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2014

Che idea

Dovrei segarti le gambe fin sopra il ginocchio,
Per abbassarti,
Per poterti mangiare comodamente sulla sommità del capoccione,
Appoggiando i gomiti sulle tue spalle mentre mastico, fino a conficcarceli dentro.
Dovrei farlo, per riequilibrare le cose,
Per metterti dove ti meriteresti.
Per mettermi dove io merito.
Dovrei farlo, ma soffriresti.
E io non posso proprio sopportare nemmeno l'idea.

Eco di Amore

Ritorna da lontano, a cavallo del vento.
sa di fiori, di sole e di attesa,
sa di voli di farfalla,
di risate e di cuore che si tuffa nel mare.
Lo senti arrivare ma non sai da dove.
Lo attendi, e non sai quando.
Non sai nemmeno se davvero arriverà, o
se all'ultimo cambierà traiettoria.
Ma non importa:
rimane il bello di un cuore in tumulto che attende, e intanto canta.