Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2015

Che idea

Dovrei segarti le gambe fin sopra il ginocchio,
Per abbassarti,
Per poterti mangiare comodamente sulla sommità del capoccione,
Appoggiando i gomiti sulle tue spalle mentre mastico, fino a conficcarceli dentro.
Dovrei farlo, per riequilibrare le cose,
Per metterti dove ti meriteresti.
Per mettermi dove io merito.
Dovrei farlo, ma soffriresti.
E io non posso proprio sopportare nemmeno l'idea.

Clair del lune

Dirigi l'amore su strade parallele,
lo plasmi di forme molteplici
e sperimenti che l'amore porta amore.
Poi però guidando al chiarore lunare
capisci che è quello senza argini,
senza merito e senza motivo
che non puoi dirigere,
quello che manca.