Conati di riflessione

Sei la sorprendente regola di ogni legge di Murphy nota o sconosciuta, così come
Sei la la consueta eccezione di ogni ordinario ciclo vitale, di qualsiasi karmica, meritevole disposizione benevola del destino.
Che non dimentichi mai niente, o nessuno, neanche quando non ti riguarda nè per competenze, nè per appartenenza, è la regola pure,
con l'eccezione - direi non proprio dovuta - che di quanto sopra ti scordi sistematicamente, seppur ti riguarda in prima persona.
Credi fermamente ad una legge universale degli equilibri.
Probabilmente tu nei sei la valvola di sfogo, dovresti gioire di cotanto ruolo.

Una Quercia

Tutti chiedono alla Quercia.
Ombra, riparo, nutrimento.
Lei accarezza con le foglie,
Intona canti allegri col vento,
Rinfranca gli animi assolati.
Quel sole a volte è forte persino per lei.
Non esiste una quercia tanto grande da poter fare lo stesso.
Si erge maestosa, malgrado questa consapevolezza e la facilità, o felicità altrui, di potersi atteggiare a salice piangente.



Commenti

Cri ha detto…
Che bello trovarti ancora qui ogni tanto ..

Post popolari in questo blog

7 Novembre 2016

Epifania

Cuore-Mente