Conati di riflessione

Sei la sorprendente regola di ogni legge di Murphy nota o sconosciuta, così come
Sei la la consueta eccezione di ogni ordinario ciclo vitale, di qualsiasi karmica, meritevole disposizione benevola del destino.
Che non dimentichi mai niente, o nessuno, neanche quando non ti riguarda nè per competenze, nè per appartenenza, è la regola pure,
con l'eccezione - direi non proprio dovuta - che di quanto sopra ti scordi sistematicamente, seppur ti riguarda in prima persona.
Credi fermamente ad una legge universale degli equilibri.
Probabilmente tu nei sei la valvola di sfogo, dovresti gioire di cotanto ruolo.

Piccole Coincidenze

Ti ho sentita andare via a cavallo della Ruah di questa notte,
e poi ti ho sentita tornare dentro il profumo di Colonia.
Ti ho vista nel sorriso soddisfatto di quel Cane,
in quel suo annusare per controllare la situazione,
Ti ho sentita parlarmi attraverso una canzone
"dovunque andrai io sarò con te..."
Ti ho immaginata nelle parole di un bambino,
che erano così lucide e sicure, che davvero ho pensato gliele avessi suggerite.
Mi hai accarezzato con una lacrima,
E lì ho capito che la pena che avevi avuto si era trasformata nella mia prossima conquista.

Ti ho chiesto di lasciarmi solo un briciolo di quella cosa che tu sai,
Non hai risposto, tu.
Ma per te lo ha fatto ogni piccola, non fortuita coincidenza.

Commenti

cry ha detto…
Ciao piccola :*
Sarik ha detto…
ciao Stella!!! :*
serenella ha detto…
Ciao Sara. Sempre grande quando scrivi!
max ha detto…
sei una poetessa!
Sarik ha detto…
sempre tutti immensamente gentili con me..... Grazie!

Post popolari in questo blog

7 Novembre 2016

Epifania

Cuore-Mente