Conati di riflessione

Sei la sorprendente regola di ogni legge di Murphy nota o sconosciuta, così come
Sei la la consueta eccezione di ogni ordinario ciclo vitale, di qualsiasi karmica, meritevole disposizione benevola del destino.
Che non dimentichi mai niente, o nessuno, neanche quando non ti riguarda nè per competenze, nè per appartenenza, è la regola pure,
con l'eccezione - direi non proprio dovuta - che di quanto sopra ti scordi sistematicamente, seppur ti riguarda in prima persona.
Credi fermamente ad una legge universale degli equilibri.
Probabilmente tu nei sei la valvola di sfogo, dovresti gioire di cotanto ruolo.

Digital Divide

Vivo in un mondo in cui troppe persone sono digitali.
Non "maniache della tecnologia", piuttosto binarie.
Troppe persone sono 'obiancoonero', l'essenza del dualismo più sciapo:
"Buoni e Cattivi, Pd o PdL, Madri o Zoccole", e via dicendo.
Io vedo tante sfumature, intorno a me e dentro di me.
Riesco ad essere tutte queste cose insieme,
e mi rendo conto che tutti siamo impastati con molti più ingredienti...
Come si fa a ridurre tutto ad una sola categoria?
Io penso che Aristotele non capisse niente!!
Io voglio un mondo a colori,
E la risposta non è la teconologia digitale, no!
Io voglio un mondo analogico....

Commenti

serenella ha detto…
Bellissima considerazione. Sai, la concezione manicheista, binco o nero, senza tutte le sfumature, è tipico della giovane età. Poi crescendo, si cambia. Si colgono le sfumature e tutti gli "ingredienti" con cui siamo impastati. Tu sei una giovane che fa eccezione.

Post popolari in questo blog

7 Novembre 2016

Epifania

Cuore-Mente