La Recherche du Temp perdu

(16/12/2009)

Che cosa c'è
Mischiato a un odore
che ti morde lo stomaco, ti scioglie l'anima o accende il tuo fuoco.
Che cosa c'è
Di fronte a un'immagine
Che risveglia la nostalgia, fa ridere l'anima o fa annaspare i tuoi occhi.
Che cosa c'è
In fondo ad un livido
Il brivido di un pensiero caldo quando ci passi una mano,
o il nero del dolore.
Che cosa c'è
Dentro una parola
Il calore di un focolare, o il gelo dell'indifferenza.
Non chiedermi che cosa c'è
Dietro un sorriso,
quando hai provato la paura di non vederlo mai più.  

Commenti

Post popolari in questo blog

Presbiopia

Epifania

Conati di riflessione